documentari
ISCRITTI PER LE SELEZIONI 2020

CARA MERIEME. Lettera di Tahar Ben Jelloun sul razzismo
In concorso nell'anno 2020
Durata 90'
Distribuzione MOVIE MOVIE
Regista FRANCESCO CONVERSANO, NENE GRIGNAFFINI
Produttore MOVIE MOVIE con RAI CINEMA
Sinossi Lo scrittore Tahar Ben Jelloun nel 1998 scrive "Il Razzismo spiegato a mia figlia", un libro tradotto in tutto il mondo in cui prova a spiegare a sua figlia Mérième - all'epoca una bambina di dieci anni - cos'è il razzismo, come riconoscerlo e come combatterlo. In questo film, a vent'anni dall'uscita del libro, Tahar Ben Jelloun scrive una lettera a Mérième, una lettera che diventa una riflessione acuta, profonda e drammatica sul razzismo oggi, un fenomeno complesso da spiegare, da comprendere, da combattere. Il film inizia a Parigi il 4 aprile 2018, a cinquant'anni dall'assassinio del leader dei diritti civili Martin Luther King. L'omaggio alla sua memoria, gli incontri di Tahar Ben Jelloun e la quotidianità della figlia Mérième nella città di Parigi, inducono ad una profonda e amara riflessione sul razzismo oggi.