cortometraggi
in concorso

MISSING HINT
Anno 2018
Durata 10' 20"
Regista Flaminia Fraenza, Margherita Naitana, Francesca Pascarelli, supervisione Gabriele Berti
Produttore I.I.S. G. De Sanctis di Roma
Sinossi Dieci adolescenti guardano un oggetto sul pavimento. Sono schifati e spaventati allo stesso tempo. Litigano fra di loro. Provano a scappare ma le porte sono bloccate. È l'inizio della loro avventura all'interno di un edificio scolastico insolitamente deserto. Strane apparizioni, rumori incomprensibili e uno sviluppo narrativo non sempre lineare. Si tratta del cortometraggio di finzione che gli studenti dell'I.I.S. G. De Sanctis di Roma hanno girato prima dell'esame di maturità. Una regia pensata e realizzata con gli strumenti dei millennials: alcuni smartphone, una go-pro, un tablet gigante nell'atrio della scuola e le immagini dei social. Le citazioni da "The Shining" di Kubrick e da "Poltergeist". Ad aiutarli, insieme con alcuni docenti, c'era anche Gabriele Berti, attore non protagonista in "Beata ignoranza". "Vogliamo raccontare, con il linguaggio del cinema 'de paura', cosa non capiamo e cosa ci spaventa di questo strano mondo degli adulti che incontriamo a scuola", dicono.