regolamento
miglior documentario


Art. 1
Il Premio David 2019 per il miglior documentario di nazionalità italiana è aperto ai documentari realizzati dal giugno 2017 all'ottobre 2018 che non siano già stati iscritti ai David di Donatello in passato. Per nazionalità italiana si intende realizzato da un regista italiano o con la cittadinanza italiana. L'iscrizione dei documentari è gratuita, così come l'upload.

Art. 2
Il concorso è riservato ai documentari della durata minima di 50 minuti.

Art. 3
Il Premio di cui all'Art. 1 sarà attribuito, come da Statuto, dalla Giuria dell’Accademia del Cinema Italiano.

Art. 4
La Giuria potrà visionare le opere in streaming sulla piattaforma video ufficiale dei David di Donatello. 
La piattaforma è visibile solo tramite delle credenziali di accesso riservate alla Giuria, per cui non si inficia la partecipazione a tutti quei festival dove sia richiesto di essere inediti. 

Art. 5
L' iscrizione si effettua completando i seguenti 4 passaggi:

A - Compilazione telematica della scheda di iscrizione entro il 15 ottobre 2018
tramite il link http://www.daviddidonatello.it/schedefilm/docu.php

B – Invio della locandina o di una fotografia dell'opera in alta risoluzione a: film@daviddidonatello.it contestualmente all'iscrizione.

C – Scannerizzazione e invio della scheda di iscrizione che riceverete in PDF sulla vostra mail, firmata dal titolare dei diritti del documentario o da suo delegato alla mail: film@daviddidonatello.it , entro 7 giorni dall’iscrizione.

D - Invio telematico dell'opera entro il 31 ottobre 2018.
Il documentario dovrà essere caricato sulla piattaforma video dedicata alla Giuria di cui all'Art. 4 entro il termine tassativo del 31 ottobre 2018, pena l'esclusione dal concorso.
Le credenziali di accesso al sistema e le caratteristiche del file da caricare verranno indicate nella ricevuta d'invio della scheda d'iscrizione.

Iscrivi un documentario


Una copia della scheda d'iscrizione del documentario da voi compilata all’atto dell’iscrizione perverrà automaticamente anche al cinema La Compagnia di Firenze - prima sala in Italia dedicata al documentario (www.cinemalacompagnia.it), un progetto promosso dalla Regione Toscana.