ACCADEMIA DEL CINEMA ITALIANO
PREMI DAVID DI DONATELLO


RISERVATO AI GIURATI VISIONE SPECIALE




PROIEZIONE SPECIALE
del documentario in concorso HAPPY WINTER di Giovanni Totaro
riservata ai giurati dei David di Donatello
mercoledì 17 gennaio alle ore 19:00 presso la Sala Anica (Viale Regina Margherita 286, Roma)

www.facebook.com

ingresso gratuito per i giurati VISIONE SPECIALE

PROIEZIONE SPECIALE del documentario

"Lievito madre. Le ragazze del secolo scorso"
di Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria,
prodotto da AKIFIILM e DORA MAAR

al Cinema Farnese di Roma
18 gennaio ore 14,30 e 20,30(presente in sala l'autrice Esmeralda Calabria)
19 gennaio ore 17,00
20 gennaio ore 17,00 (presente in sala l'autrice Concita De Gregorio)

riservato ai giurati VISIONE SPECIALE

Cari amici e colleghi,
quest'anno INTHELFILM sarà presente ai David di Donatello con il documentario

A PUGNI CHIUSI di Pierpaolo De Sanctis, presentato al 34° Torino Film Festival, prodotto da Inthelfilm con il contributo del MIBACT e della REGIONE LAZIO.

A PUGNI CHIUSI racconta la parabola artistica ed esistenziale di Lou Castel in Italia, il paese dove l'artista di origini svedesi si è formato come attore, diventando, nell'immaginario collettivo, il volto simbolo del cinema della contestazione di Bellocchio, Cavani, Samperi. Un vissuto "intrappolato" tra due personaggi emblematici entrambi diretti da Marco Bellocchio: l'Alessandro dell'esordio con I pugni in tasca (1965, film-manifesto di una generazione che stava per esplodere di lì a poco con il '68) e il Giovanni della rinascita con Gli occhi, la bocca (1982, l'inizio di una seconda carriera dopo la stagione della militanza politica degli anni '70).

Attraversando una Roma sospesa, a metà tra archeologia post-industriale e relitti pasoliniani, Castel si apre ad un lungo flusso di (in)coscienza sulla complessità e le contraddizioni del suo ruolo d'attore e, insieme, di militante politico, in un generoso atto d'amore verso quello che è il suo mestiere oggi, dove recitare non è mai un processo puramente meccanico, ma un modo di stare al mondo, un'occasione di vita, persino un gesto rivoluzionario, di continua affermazione del proprio essere. E dove ogni caduta, ogni crollo, è un'opportunità di rilancio e di apertura verso il nuovo, l'altro.

Il film, già ospitato da numerosi festival italiani, vincitore dello Sciacca Film Fest e finalista ai Nastri d'Argento, sarà proiettato giovedì 18 gennaio alle ore 19.00 presso la Sala Anica in Viale Regina Margherita 286

Vi aspettiamo!

attendiamo conferma

http://www.retedeglispettatori.it/film/a-pugni-chiusi/

riservato ai giurati VISIONE SPECIALE

SARO
di Enrico Maria Artale

martedì 23 gennaio ore 21
Sala Quirinetta, Via Marco Minghetti 5

durata film: 67 min.
a seguire incontro con il regista

Il viaggio alla ricerca di un padre mai conosciuto. Un percorso immaginifico attraverso la Sicilia tra conversazioni e paesaggi dell'anima, fino ad un incontro sfuggito, rifiutato e desiderato per venticinque anni.
Un road movie interiore, intimo e universale.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=3f674qL48XQ

Già vincitore del premio come miglior documentario Italiano al 34° Torino Film Festival, SARO è in concorso per il David di Donatello 2018 nella categoria documentari.

“Saro si pone dunque come riflessione sul Tempo, un esperimento di verifica sul potere del cinema come Senso e come dispositivo di autenticazione ontologica. […] Una fiducia che il giovane regista italiano traduce nella maniera più immediata possibile, ovvero cucendosi praticamente una piccola cinepresa digitale addosso, una sorta di terzo occhio capace di dare agli eventi una giusta prospettiva, di in-quadrarli con chiarezza, senza quelle distorsioni ottiche di chi guarda “da dentro” le cose, troppo coinvolto perché le possa tenere a distanza.” Gianluca Arnone, Cinematografo.it

riservato ai giurati VISIONE SPECIALE

MALARAZZA è un film IN CONCORSO 2018 PER I PREMI DAVID DI DONATELLO
Per le giurate e i giurati è stata organizzata una proiezione su grande schermo al Cinema Farnese (Piazza Campo de' Fiori, 56) per lunedì 22 gennaio,ore 12.30.
La proiezione sarà preceduta da un coffee break.

Saranno presenti: il regista Giovanni Virgilio, il direttore della fotografia Gianni Mammolotti, gli attori protagonisti Stella Egitto e Paolo Brigulia, il compositore delle musiche Giuliano Fondacaro, il montatore Luca Carrera.

Paolo Briguglia si esibirà (voce e chitarra) nel brano da lui interpretato e cantato nel film: " Avi na vita".

R.S.V.P. Per ulteriori informazioni: 335 5919027 ( Giovanni Virgilio)