cortometraggi
in concorso

LA GATTA MAMMONA
Anno 2018
Durata 15'
Distribuzione Premiere Film
Regista Paolo Cipolletta
Produttore Uncoso
Sinossi Moncherì è una giovane trans dai mille talenti, con il sogno di aprire un giorno la propria bottega di oggetti artigianali, ma il bisogno di guadagnarsi da vivere la costringe a vendere il proprio corpo in cambio di denaro. La trans è legatissima al proprio gatto, Vita, con il quale vive un rapporto di simbiosi totale. Uno dei frequentatori più assidui dell'appartamento di Moncherì è un uomo dai modi rozzi e incapace di fare i conti con la propria passione per la trans: il commissario di polizia Cuccurullo; per lui Moncherì prova un sincero trasporto, nonostante tutto. Moncherì è molto religiosa, anche se ama vivere la propria religiosità così come la vita in maniera libera e scevra da ogni preconcetto. E' proprio durante una delle sue sortite in chiesa che incrocia per la prima volta il suo sguardo con quello di Anna, una donna borghese di mezza età e incapace di avere figli dal marito che, con fredda e lucida determinazione, userà la trans per ottenere ciò che vuole.