cortometraggi
in concorso

ALBANIAN SYMPHONY
Anno 2018
Durata 13' 10"
Regista Costantino Maiani
Produttore Associazione Culturale Quarto Spazio
Sinossi Giada è tormentata da un incubo ricorrente, in cui vede se stessa vagare lungo una periferia sconosciuta: in un sottopasso una figura femminile sfuocata cammina verso di lei... Giada si sveglia terrorizzata. Il giorno dopo, riguarda due fotografie che ritraggono una ragazzina, vestita, come l'immagine sfuocata dell'incubo, con un abito blu. Giada mostra le fotografie all'amica Paola e le descrive la sua storia familiare. La ragazzina si chiama Adelina: è la sorellastra di Giada. Da vent'anni Giada non aveva più avuto sue notizie. Paola suggerisce che, forse, Adelina vorrebbe incontrarla: contrariata, Giada risponde che non è possibile. Poco tempo dopo Giada riceve una lettera di Adelina.  Tornano le immagini dell'incubo. La figura si avvicina a Giada: è Adelina; le due donne si abbracciano.